Scambio culturale con la nazione Irochese. Monghidoro, 1-4 Novembre 2017

Nina De Shane Nazione irochese a Monghidoro incontro culturale


Scambio culturale con la nazione Irochese

1. Cerimonia- incontro- laboratorio:
Gli Insegnamenti del cerchio della medicina

Questo è il nostro cerchio fondamentale, in cui equilibriamo tutte le razze del mondo: con i suoi quattro colori, le direzioni cardinali, gli animali e i colori associati a ciascun quadrante e le età dell’umanità che ruotano attraverso questo cerchio

2. Racconto-incontro:
I Miti di creazione (Nina De Shane)

3. L’esercizio della coperta

Si svolge sia con bambini che con adulti, è di semplice approccio perché è teatrale e non verbale, tutti partecipano. Chiediamo solo alla gente di portare una coperta, o di un grande asciugamano da bagno e bambole. Questo è un potente esercizio esperienziale che porta nell’esperienza personale di ciò che è accaduto alle prime nazioni in Canada.

4. Incontro-conferenza: L’impatto delle Scuole Residenziali
gestite dalle chiese con il sostegno del Canada.

È una parte così importante di ciò che è successo a noi che pensiamo vi possa interessare imparare queste informazioni, ma è un discorso pesante e abbastanza deprimente. Non per i bambini.

5. Incontro-conferenza: Idee che governano
l’organizzazione nella nostra cultura.

Porteremo la nostra “regalia” (vesti cerimoniali),
e canteremo le nostre canzoni


Nina de Shane e Lousie Burns, saranno a Monghidoro dal 30 ottobre al 15 novembre, per un progetto d’incontro che è patrocinato dalla nostra associazione. Saranno impegnate con noi il 1-2-3-4 novembre in attività pubbliche e non,  il 10 novembre ad Imola. Come molti già sanno, esse vengono per incontrare le realtà che si occupano del sociale sul nostro territorio, in particolare per quanto riguarda i problemi di ricostruzione e resistenza culturale, di incontro fra diverse culture, di terapia (danza terapia, musico-terapia, arte-terapia)  e assistenza familiare. Agiscono con la musica, la danza, la cerimonia e la medicina presso le popolazioni aborigene delle 6 nazioni in Canada. In cambio della nostra condivisione di esperienze offrono la loro, in forma di laboratorio, incontro, conferenza. Non c’è molta possibilità di organizzare altri eventi, visto il periodo limitato di tempo, vi invito quindi, se siete interessati, a farmi sapere quanto prima le vostre decisioni in qualsiasi senso. Vogliono conoscere come agiamo noi nei confronti di problemi analoghi a quelli che anche loro hanno: assistenza familiare, terapie, resistenza culturale. Potrete incontrarle in pubblico il pomeriggio del 1 novembre in piazza, la sera del venerdi 3 presso la sala Comunale di Monghidoro. Altre iniziative sono di carattere più ristretto o privato. E’ possibile invitarle a tenere laboratori o incontri sulla propria cultura presso di voi, nei limiti del periodo che trascorreranno qui. Per concordare eventualmente un incontro, contattate personalmente Placida Staro.

Nina De Shane – Gill

Nina De Shane Gill è un’antropologa canadese,
“anziana” di discendenza dal clan dell’Orso,
della Nazione Haudensaunne (Iroquois – tribù Mohawk).

Ha condotto studi presso le popolazioni caraibiche, in particolare sulla ritualità e la danza: The Evolution of Trinidad Carnival, 1945-1978: A Socio-historical Study with a Dance Appendix, è lo studio che ne è scaturito. Ha svolto attività di ricerca e di sostegno sociale ed educativo per molti anni presso le popolazioni Inuit. Ha introdotto studi e pratiche di antropologia della danza presso l’università di York e di Toronto. Nel 1985, con Elaine Garner, ha fondato a Kitchener Weejeendimin. E’ stata attivista, portavoce dei popoli della I nazione presso il governo canadese ed è intervenuta in rappresentanza della I Nazione alla Conferenza ONU dei popoli indigeni. E’ stata docente di Fine – Arts, Dance and Anthropology presso la Gill University in Toronto fino al pensionamento. Da quel momento agisce nel sociale come tutor ed educatore nei confronti delle famiglie e dell’infanzia della I nazione. E’ Esperta residenziale presso Aboriginal Student Services Centre at the University of Waterloo e collaboratrice dell’ Healing of the Seven Generations Centre in Kitchener.

Hanno scritto di lei:

Nina De Shane-Gill was a key initiator of sociopolitical and kinesthetic dance ethnography at York at the undergraduate and graduate levels. Encouraged by Grant Strate (who founded York’s Dance Department), she started teaching dance ethnography courses there in the mid-1980s. Her approach to teaching reveals her belief that arts are central to sociopolitical change. As a teenager on scholarship… LEGGI L’ARTICOLO: ( Evadne Kelly, Performance Matters 2.2 (2016): 95-109 .  The Space of Interdisciplinary Dialogue).

 

Louisie Burns

Terapista familiare, ha svolto la propria attività presso molte comunità indigene in Canada. Si occupa dell’assistenza e del recupero di famiglie aborigene e attualmente lavora all’interno dell’ Healing of the Seven Generations in Kitchener, Ontario, Canada. In particolare provvedono a ricostruire nei ragazzi che dagli anni 60 in poi vennero tolti ai clan originari e dati in affido o adozione il sistema di conoscenze originarie. Questo avviene attraverso l’esecuzione e la trasmissione di cerimonie e riti, riti di guarigione, canto, musica, uso di tamburi rituali, sogni e medicina trazionale come parte dei processi di guarigione.


Precedente L'altro Sono Ensemble. Concerto a Madonna dei Boschi. 15 ottobre 2017 h. 21:00 Successivo 18 Novembre. Monghidoro, Sala Comunale. Festa di Santa Cecilia